Skip to main content

Come poter aiutare i cittadini, stranieri e non, nello svolgimento di alcune complesse pratiche documentali? Perchè il progetto Mentor2 è stata un’opportunità significativa per l’esperienza migratoria e formativa dei giovani tirocinanti marocchini e tunisini a Milano?

Di questo ci parla Aziza, la mediatrice culturale di Work Is Progress e tutor di Mentor2, nel quarto e ultimo capitolo del suo racconto.

Il progetto ha garantito ai tirocinanti un supporto costante nell’affrontare procedure molto complesse e che diventano ancora più difficili quando si aggiungono difficoltà linguistiche, comunicative e di informazione, così come logistiche e temporali. Si tratta di un supporto “personalizzato” che, purtroppo, non tutte le persone, che non siano inserite in progetti strutturati, hanno occasione di ricevere.

Per questo Aziza ci invita a riflettere sull’importanza di progettare servizi che siano di facile accesso per tutti, così che chiunque possa essere messo nelle condizioni di conoscere i propri diritti ed esercitarli.

Ecco il terzo capitolo del racconto di Aziza sulla sua esperienza di supporto nel progetto Mentor2:

 

Per migliorare la situazione di difficoltà con le pratiche burocratiche nella quale si trova il cittadino semplice, straniero o italiano, la comunicazione dev’essere più chiara e accessibile a tutti, per permettere a tutti di avere e conoscere questi diritti. Per esempio per il cittadino straniero esiste la possibilità che permette di fare il codice fiscale italiano prima dell’arrivo in Italia, chiedendolo alla propria ambasciata solo che questa informazione non la sanno tutti.

Grazie al progetto Mentor che ha offerto a questi stagisti una figura di mediatrice, sono stati accompagnati ad affrontare tutte queste pratiche. È un supporto che però purtroppo non è per tutte le persone che non siano all’interno di un qualche progetto.

 

Per leggere e ascoltare il primo capitolo del racconto di Aziza: https://workisprogress.org/favorire-la-migrazione-regolare-attraverso-un-modello-di-mobilita-circolare-la-testimonianza-di-aziza/

Per leggere e ascoltare il secondo capitolo del racconto di Aziza: https://workisprogress.org/favorire-la-migrazione-regolare-attraverso-un-modello-di-mobilita-circolare-la-testimonianza-di-aziza/

Per leggere e ascoltare il terzo capitolo del racconto di Aziza: https://workisprogress.org/favorire-la-migrazione-regolare-attraverso-un-modello-di-mobilita-circolare-la-testimonianza-di-aziza/

Per saperne di più sul progetto Mentor2https://workisprogress.org/portfolio/mentor-2-mediterranean-network-for-training-orientation-to-regular-migration/


Continuate a seguirci anche su Facebook e Linkedin per non perdervi il prossimo capitoli del racconto di Aziza!